Principali norme di attuazione del P.R.T

Il Piano regolatore vigente ha gli effetti giuridici di un Piano Territoriale di Coordinamento.

Rapporto tra superficie coperta e superficie totale: max 1/3 - min 1/5

Altezza max dei fabbricati: senza limite.

Distanza minima dai confini: 8 mt tra le costruzioni ed il confine del lotto; nei lotti superiori a 3 ha è prescritta una fascia di rispetto di 5 mt tra le recinzioni e le strade.

Sistemazione a verde; obbligo di verde attrezzato per il fronte strada delle aree di proprietà.

Previsioni settoriali e tipologie aziendali: industrie ad elevato livello tecnologico, produzioni di beni e servizi ad alto livello di qualificazione, iniziative nel campo artigianale, della produzione e dei servizi, nel commercio.

Concessione ad edificare: rilasciata dal comune competente a valle dell'istruttoria tecnica da parte del Consorzio. Gratuita, senza alcun onere per urbanizzazioni.